domenica 7 maggio 2017

FIDO IL PORTASPESA

Da ventidue anni ho un fido compagno che mi tiene compagnia e che si chiama Lupus Eritematoso Sistemico e nelle fasi acute, mi causa forti dolori alle braccia, gambe, per cui anche fare un gradino o sollevare dei pesi, mi risulta difficile.
Spesso devo andare al supermercato da sola e semplicemente il fatto di dover mettere le buste sulla macchina è un'impresa ardua oppure se scelgo di andare a piedi poi devo portare  le borse della spesa che pesano e così su insistenza di mio marito, mi sono decisa ad usare un carrello per trasportare la spesa, che mi permetta di essere più autonoma e anche di fare meno fatica.
Ho scelto di provare FIDO IL PORTASPESA, un carrello molto simpatico di colore arancione, dotato di tre ruote.
E' arrivato ben imballato e per poterlo utilizzare bisogna montarlo, l'operazione richiede pochi minuti, si montano entrambe le ruote e poi si passa alla borsa, che rimane attaccata alla struttura tramite una striscia di velcro.
Nella parte di dietro vi è anche una piccola cerniera, abbastanza capiente nella quale si possono ritirare gli oggetti personali, per avere in questo modo le mani libere per poter tirare il carrello.
Si può usare per condurlo una sola mano (come nelle fotografie qui accluse), la mano risulta ben salda sul carrello grazie anche alla struttura ergonomica su cui poggia il palmo della mano stessa. 
Per muoverlo bisogna leggermente inclinarlo, in questo modo il peso della spesa o di ciò che è contenuto nel carrello sarà più semplice da trasportare e risulterà in questo modo più leggero.

Perchè scegliere un carrello porta spesa?
Sicuramente faciliterà il trasporto della spesa

Pregi e difetti riscontrati utilizzando Fido:
Uno dei punti di forza sono sicuramente le tre ruote manuali, come potete osservare nelle fotografie qui accluse, ho messo ben in evidenza il vantaggio che hanno le tre ruote, su una superficie piena si muovono bene e senza fatica, in salita e in procinto di fare degli scalini, ogni singola ruota si muove a rotazione e in questo modo il carrello della spesa sale i gradini senza alcun tipo di fatica e per cui risulta più facile trasportare la spesa fino in casa, anche per chi abita nei piani alti.
Il difetto che ho riscontrato è il seguente: quando la sacca arancione non è piena, non risulta molto stabile sulla struttura che la sorregge, avrei preferito che fosse affrancata anche nella parte bassa, questo renderebbe Fido più sicuro da utilizzare, sopratutto per le persone anziane che spesso vanno al supermercato anche per comprare poche cose.









Per maggiori informazioni e anche per conoscere la versione plus che è il carrello elettrico prodotto da SALISCALE, vi invito a visitare il loro sito online su cui troverete anche maggiori informazioni sui loro articoli.
#portaspesa #Fidosaliscale #saliscale

0 commenti:

Posta un commento