mercoledì 15 marzo 2017

ISOLE BORROMEE

Tra le tante località rinomate che vi sono nella sponda Piemontese del Lago Maggiore, oggi voglio parlarvi delle Isole Borromee e precisamente, Isola Madre, Isola Bella e Isola Pescatori.


ISOLA MADRE

L'Isola Madre si trova innanzi a Stresa a poche centinaia di metri dalla riva ed è raggiungibile con un paio di minuti di navigazione con battello oppure con le tante piccole imbarcazioni che effettuano questo servizio presenti nel porticciolo all'imbarcadero.
La visita dell'isola, la più grande delle Isole Borromee, comincia dallo splendido giardino botanico in stile inglese che presenta una varietà di rare essenze vegetali originarie da ogni parte del mondo, vi si gusta un'atmosfera surreale quasi incantata.
Il gioiello di rara bellezza per cui è famora l'isola è il giardino che vi trova, composto da piante rare e fiori esotici nel quale vivono in piena libertà pavoni, pappagalli e fagiani d`ogni varietà, creando il fascino di una terra tropicale. L`Isola Madre è particolarmente famosa per la fioritura di azalee, rododendri, camelie, ma anche per gli antichissimi pergolati di glicini, l`esemplare più grande d`Europa di Cipresso del Cashmere, le spalliere di cedri e limoni, la collezione di ibiscus. Nel 1978 è stato aperto al pubblico il palazzo del XVI secolo, interessante per la ricostruzione di ambienti d`epoca e per le collezioni di livree, bambole e porcellane. Eccezionale l`esposizione del "teatrino delle Marionette" del `600/`800.
A differenza della altre due isole di cui parlerò dopo, l'Isola Madre pero' non è abitata e l'unica costruzione presente è il pallazzo Borromeo.
Il palazzo Borromeo risale al secolo XVII e fu progettato da Pellegrino Tibaldi. L'edificio, che all'esterno si presenta sobrio ed essenziale, ha al suo interno sale allestite con arredi provenienti dalle varie dimore della famiglia Borromeo che conservano numerose opere d'arte tra cui quadri, arazzi e mobili pregiati. Tra le sale da segnalare troviamo il salone dei ricevimenti .
Come l'isola Bella i giardini sono sviluppati su piu' terrazzi.
Il palazzo Borromeo dell'Isola Madre e i suoi giardini sono aperti ai visitatori tutti i giorni da marzo ad ottobre (orari 9-17.30).

ISOLA BELLA

L`Isola Bella, posta davanti al lido di Stresa, la cui bellezza è dovuta al monumentale palazzo barocco, iniziato da Carlo III Borromeo ed impreziosito dagli splendidi giardini all`italiana. Singolare, sicuramente, la loro disposizione, visto che si innalzano uno sull`altro come una piramide, ornati da fontane, statue e aiuole.

ISOLA PESCATORI

E` l`isola più vissuta, infatti è da sempre abitata dai pescatori della zona. Si presenta come un piccolo borgo sospeso sull`acqua pieno di graziosi ristoranti, viuzze strette tra le case e bar. E` il luogo ideale per una sosta di ristoro e per un turismo forse meno impegnato, ma certamente rilassante.


L'apertura delle Isole Borromee è prevista per il 24 marzo 2017, vi consiglio di visitarle ne vale veramente la pena.

0 commenti:

Posta un commento